Nuova maglia da calcio Calciomercato Bologna Di Francesco tentato dall’Atalanta

Calciomercato Bologna, Di Francesco tentato dall’Atalanta
Il club bergamasco ha fatto un sondaggio e ha in mano la carta Brignola
BOLOGNA – Intrigo Di Francesco. L’Atalanta ha fatto un sondaggio con l’entourage del giocatore. Gasperini lo ritiene perfetto per le rotazioni nel pacchetto-esterni tra campionato e Europa League. Federico ci pensa. E’ tentato. La Dea sta preparando l’offerta. I dirigenti del Bologna non si sono mai espressi nel merito. L’Atalanta però sta battendo un’altra pista che interessa il Bologna: quella che porta a Enrico Brignola, Fabbrica di maglie da calcio 19 anni, esterno d’attacco che il Benevento è disposto a cedere a non meno di 10-12 milioni (la stessa valutazione che il Bologna fa di Difra). Lo scenario è questo: prima bisognerà capire se Di Francesco manifesterà la volontà di andarsene, poi club e giocatore si parleranno, solo in quel caso entrerà in gioco l’Atalanta che a quel punto – dovesse puntare su Di Francesco – mollerebbe Brignola, esterno seguito per mesi dagli osservatori rossoblù. E Brignola potrebbe diventare un giocatore del Bologna. Maglia da calcio economica

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

Maglie da calcio Calciomercato Bologna Dijks- «Voglio giocare con continuità»

Calciomercato Bologna, Dijks: «Voglio giocare con continuità»
Il terzino: «Inzaghi? Ha un passato da grande giocatore, ci fa lavorare tantissimo»
BOLOGNA – “Ho forza fisica, mi piace giocare nell’uno contro uno e crossare per le punte: penso di essere abbastanza bravo in questi fondamentali”. Presenta così le proprie caratteristiche il nuovo terzino del Bologna, Mitchell Dijks, nella conferenza stampa odierna: “Nell’Ajax non giocavo col 3-5-2, ma posso fare tranquillamente tutta la fascia: al Willelm II l’ho fatto. Parlerà il campo. Camicie da calcio in vendita Ancora purtroppo non so bene l’italiano, ma i compagni mi aiutano. Modello? Jordi Alba. Nazionale? Ora è un momento brutto ma spero di giocare con continuità per trovare posto.Inzaghi? Ha un passato da grande giocatore, ci fa lavorare tantissimo: la prima parola che ho imparato in italiano è “stanco”. Mi piace il lavoro che facciamo, fisicamente e tatticamente”. Knitting piccolo prezzo

Maglie calcio online Calciomercato Bologna Donadoni ai saluti. Pippo Inzaghi in pole

Calciomercato Bologna, Donadoni ai saluti. Pippo Inzaghi in pole
Contestato al tecnico il deludente finale di stagione e il fatto di non aver valorizzato i giovani
BOLOGNA – Si sarebbero ormai separate le strade tra Roberto Donadoni e il Bologna. L'ufficialità non è ancora arrivata, ma può arrivare in giornata. Al tecnico è stato imputato un finale di stagione negativo e l'incapacità di far crescere il parco giocatori. Il candidato numero uno per il futuro ora è Filippo Inzaghi, che però non è un nome sul quale all'interno del Bologna si punta con unanimità Negozio di maglie da calcio . In ogni caso il tecnico è attualmente impegnato nei play off di Serie B: in campo 7 e 10 giugno, salvo sospensione per il caso Bari, che allungherebbe i tempi degli spareggi, ma anche quelli del Bologna per l'annuncio. Non è comunque l'unico papabile. Davide Nicola, contattato circa un mese fa, aveva dato la propria disponibilità: ma negli ultimi giorni ci sarebbe stato il sorpasso di Inzaghi. Dietro Nicola c'è De Zerbi: entrambi sono stati sondati dal Sassuolo. Ma è tornato spesso anche il nome di un tecnico più Negozio di calcio online esperto come Rolando Maran.

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

TUTTO SUL BOLOGNA

Camicie da calcio in vendita Calciomercato Bologna anche Trotta per rinforzare l’attacco

Calciomercato Bologna, anche Trotta per rinforzare l’attacco
L’attaccante classe 1992 del Sassuolo è in uscita dal club neroverde
BOLOGNA – Due giorni con il freno a mano tirato per il diesse Riccardo Bigon, ma con un occhio sempre vigile al mercato e a tutte le sue evoluzioni. Un mercato che entra in una fase nuova, per il Bologna. Fatta più di attese che di avanzate decise verso nuovi acquisti. C’è comunque un interessamento molto forte per Marcello Trotta, attaccante classe 1992 del Sassuolo, in uscita dal club neroverde e in cerca di un posto dove sbocciare definitivamente. Fabbrica di abbigliamento da calcio Il Bologna lo aveva già agganciato qualche mese fa, c’era stato un abboccamento, ma alla fine non se n’era fatto nulla. Non è un obiettivo sensibile, non è una priorità. Ma nel caso in cui in attacco dovessero uscire – come sembra – un paio di profili (in pole Petkovic e Avenatti), allora il diesse rossoblù Negozio di maglie da calcio potrebbe anche fare un tentativo.

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

Nuova maglia da calcio Calciomercato Bologna arriva Calabresi a titolo definitivo

Calciomercato Bologna, arriva Calabresi a titolo definitivo
Il difensore si accasa in rossoblù: ha firmato fino al 2022
BOLOGNA – Arturo Calabresi è un giocatore del Bologna. Il club rossoblù, infatti, ha comunicato “di avere acquisito a titolo definitivo dalla AS Roma il diritto alle prestazioni sportive del difensore Arturo Calabresi, Camicie da calcio in vendita che ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2022″. Classe 1996, difensore, ha militato nella scorsa stagione con il Foggia. Negli ultimi 3 anni ha militato, in prestito dalla Roma, anche a Livorno, Brescia, Maglietta da calcio Spezia.

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

TUTTO SUL BOLOGNA

Maglia da calcio personalizzata Calciomercato Bologna Avenatti e Petkovic verso il prestito

Calciomercato Bologna, Avenatti e Petkovic verso il prestito
Entrambi i giocatori però cercheranno di giocarsi le proprie carte a Pinzolo per convincere Inzaghi a dargli una chance
BOLOGNA – Ieri la presentazione di Santander, in casa Bologna. E il club manager Di Vaio ne ha approfittato per fare il punto sugli attaccanti. Ce ne sono sette, ne resteranno cinque, ha sottolineato: quindi “sicuri” del posto, i nuovi arrivati, Santander e Falcinelli. Oltre a loro Palacio e quasi certamente Orsolini, “visto” da Pippo Inzaghi come seconda punta. Negozio di calcio online Il quinto dovrebbe essere Mattia Destro, a meno che non salti fuori l’offerta che oggi non c’è. Ma la sensazione è che Destro voglia giocarsela fino in fondo. Altrimenti il Bologna potrebbe tornare sul mercato per Nestorovski. Ci sono anche Avenatti e Petkovic,probabile il prestito per entrambi, ma entrambi vorranno giocarsi le proprie carte a Pinzolo davanti a Inzaghi. E poi c’è Camicie da calcio in vendita Okwonkwo, che si candida al ruolo di jolly d’attacco.

Negozio di maglie da calcio Calciomercato Bologna Bas Dost e Alar per l’attacco

Calciomercato Bologna, Bas Dost e Alar per l’attacco
L’attaccante olandese ha rotto con lo Sporting, l’austriaco si è imposto con il Graz
BOLOGNA – Sono tre i nomi per l’attacco del Bologna. Anzi, tre più uno perché al tris di stranieri si aggiunge Roberto Inglese, che ha salutato il Chievo per il Napoli ed è stato messo in cima alla lista dei desideri da Inzaghi. Ma la trattativa è in salita: Ancelotti lo vuole testare dal vivo. E così si lavora a soluzioni alternative. L’olandese Bas Dost ha 29 anni, gioca nello Sporting Lisbona. Nelle ultime due stagioni in Portogallo ha segnato 61 gol. Maglie da calcio Lo Sporting sta attraversando un periodo di grande crisi e di perdere i giocatori più rappresentativi a costo zero. Bas Dost, come molti suoi compagni, ha già chiesto la rescissione del contratto. E’ stato seguito anche Deni Alar, 28 anni, croato naturalizzato austriaco, vice-capocannoniere dell’ultimo campionato austriaco con lo Sturm Graz (20 gol). E poi ci sono altri obiettivi meno semplici, come Florian Thauvin, che Bigon, ai tempi di Benitez, voleva portare al Napoli. Ma il costo è decisamente fuori portata. Maglie da calcio online

Maglia da calcio economica Calciomercato Bologna cedere Destro può essere un problema

Calciomercato Bologna, cedere Destro può essere un problema
La punta ha rotto con Donadoni, il club ha capito che non farà fare il salto di qualità. Va venduto, ma almeno in Italia non ha mercato
BOLOGNA – Mattia Destro non ha reso secondo le aspettative. E si è consumato uno strappo, tra il centravanti e il tecnico Donadoni. C’è però un contratto, in scadenza nel 2020, ma intanto la società pensa al futuro e sonda piste alternative, da Castillo, Lasagna, Facundo Ferreyra a Romero. Destro dal canto suo ha voglia di mettersi in gioco altrove, visto che in tre anni non ha mostrato appieno il suo valore. 2018 nuova maglia da calcio Ma ci sono anche i dieci milioni spesi tre anni fa. Oggettivamente, a fronte dell’untica certezza di un matrimonio finito, sarà difficile recuperarli: Destro al momento non li vale più. E quindi l’aspetto economico può rivelarsi una zavorra.Tanto che il Bologna ha preso in considerazione anche l’ipotesi di un prestito, magari con obbligo di riscatto al raggiungimento di certi obiettivi. Si preannuncia quindi un’estate complicata, mirata a trovare un accordo che soddisfi tutti. Realisticamente il Bologna dalla eventuale cessione di Destro non può ricavare – oggi – più di quattro-cinque milioni. Non in Italia. All’estero è diverso: quello di Destro, in mercati che hanno buona liquidità Fabbrica di abbigliamento da calcio , può essere un nome da spendere.

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

TUTTO SUL BOLOGNA

Maglia da calcio economica Calciomercato Bologna con Inzaghi anche Eder e Jankto

Calciomercato Bologna, con Inzaghi anche Eder e Jankto
Nel mirino l’attaccante dell’Inter e il centrocampista offensivo che ha rotto con l’Udinese 
BOLOGNA – Con l’arrivo di Pippo Inzaghi (si attende la fine dei playoff di B con il Venezia) si comincerà anche a definire con più chiarezza gli obiettivi di mercato, ma il ds Bigon si sta già muovendo in tal senso. Il nodo del mercato del Bologna è ovviamente la cessione di Verdi (che già a gennaio era stato ceduto al Napoli), per una cifra che non dovrà essere inferiore a 20-22 milioni. E’ con quei soldi che poi il Bologna passerà al capitolo acquisti. C’è il Napoli sempre in pole, ma l’Inter le sta provando tutte per tentare il sorpasso, ma appare molto complicato che possa riuscirci. Il club nerazzurro ha infatti offerto – nell’ambito della trattativa per portare Verdi da Spalletti – un attaccante che aggiungerebbe qualità al reparto offensivo. Parliamo del brasiliano naturalizzato italiano Eder, Acquista una maglia da calcio valutato 8 milioni e con uno stipendio decisamente oltre il tetto degli ingaggi made in Bologna: 2,1 milioni. Ma Eder resta una possibilità.

PISTA JANKTO – Piace molto anche il ceco Jacub Jankto, 22enne in forza all’Udinese che ha rotto con il club, che lo punirà con una salatissima multadopo le dichiarazioni di questi giorni. Jankto è un centrocampista offensivo di grande fisicità, che può giocare sia da esterno che come «incursore» centrale. Banalmente: può fare il Verdi. Jankto ha chiuso questa stagione con 36 presenze, 4 gol e 6 assist. Ha le potenzialità per sostituire un giocatore come Verdi che ha portato in dote 10 gol e 10 assist. Piaceva al Milan, se ne andrà da Udine, ha un contratto che scade nel 2021. Maglie da calcio a buon mercato Bologna sta alla finestra.

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

Maglie calcio online Calciomercato Bologna con Inzaghi c’è anche Stulac in dote

Calciomercato Bologna, con Inzaghi c’è anche Stulac in dote
L’arrivo del tecnico del Venezia potrebbe aprire una trattativa per il centrocampista sloveno
BOLOGNA – Se il tecnico del Bologna sarà Filippo Inzaghi, c’è un giocatore che potrebbe percorrere la stessa strada, anche perché piace pure ad alcuni dirigenti rossoblù. E’ il centrocampista centrale Leo Stulac, un ’94, che compirà Maglie da calcio a buon mercato ventiquattro anni il prossimo settembre. E’ sloveno e nasce calcisticamente nel Koper. Ora il suo contratto con il Venezia è in scadenza e su di lui, oltre al Bologna, c’è anche il Genoa. Giorgio Perinetti lo ha portato in Italia e ora vorrebbe che conoscesse la Serie A con il Grifone. Sono in tanti a vedere nel giocatore un prospetto molto interessante. Molto però dipenderà Maglia da calcio personalizzata dal futuro di Inzaghi…

TUTTO SUL CALCIOMERCATO